Economia e Management - Ordinamento didattico A.A. 2012/2013

Classe: L-18 Scienze dell'economia e della gestione aziendale

I laureati nel Corso di Laurea in Economia e Management conseguono una solida formazione generale di base nelle discipline economiche, aziendali, giuridiche e quantitative, come pure una buona formazione metodologica per l’analisi e l’interpretazione critica delle dinamiche economiche e aziendali. Ne comprenderanno il profilo operativo ed economico-finanziario e acquisiranno gli strumenti utili per la formulazione, l’attuazione e il controllo delle decisioni

Il corso si caratterizza per la ricerca di un bilanciamento efficace tra i molteplici strumenti metodologici di base necessari e alcuni percorsi di studio in cui iniziare ad acquisire elementi specialistici e professionalizzanti.

La differenziazione tra possibile aree di specializzazione è progettata mantenendo una costante attenzione allo sviluppo di solide competenze di base con riferimento all’analisi economica, agli strumenti quantitativi e alle conoscenze giuridiche. La conoscenza delle discipline economiche, finanziarie e aziendali, infine, viene contestualizzata sia nella dimensione funzionale (amministrazione e controllo, marketing, gestione aziendale, organizzazione), sia nella dimensione settoriale (imprese industriali, di servizi, commerciali, aziende e amministrazioni pubbliche). Il piano di studi risulta compatibile con l'esigenza di favorire l'ingresso nel mercato del lavoro, prevedendo nell'ordinamento didattico anche insegnamenti professionalizzanti e attività seminariali o di tirocinio. Il tutto risulta coerente con la suddivisione proposta dei Settori Scientifico Disciplinari sia nell’ambito dell’economia che nell’economia aziendale. L'ordinamento del corso di laurea è inoltre orientato alla prosecuzione degli studi nei corsi di laurea magistrale delle classi "Scienze dell'Economia" e "Scienze Economico-Aziendali".

Modalità di ammissione

Consulta le informazioni per accedere alla prova di ammissione.